IL PROGRAMMA





MARTEDÍ 29 NOVEMBRE

Ore 14.00

ACCOGLIENZA E REGISTRAZIONE PARTECIPANTI

Ore 14.15

VISITA GUIDATA A CITTÁ DELLA SCIENZA

Ore 15.00

APERTURA DEL MEETING NAZIONALE COOPSTARTUP 2016

Vittorio Silvestrini- Fondazione Idis Città della Scienza
Mario Catalano - Legacoop Campania
Aldo Soldi - Coopfond

Ore 16.00 - 19.30

LE STARTUP COOPERATIVE E I PARTECIPANTI AL MEETING SI CONFRONTANO CON GLI ESPERTI

I TEMI

Formazione e imprenditorialità
Finanziamenti e sviluppo
Innovazione e impatto territoriale


LE STARTUP COOPERATIVE

29nove, Abacadabra, Artemista, BioFan, Boschi vivi, Brigì, Città della cultura/Cultura della Città, Coop@, Demoelà, ecoplanner, Erse, Experience, Ghinghinelli, H2Boat, La Biologica, L’Alveare, Multicoopter Drone, Tatabox, Tobilì, Vascitour, Virginia

GLI ESPERTI

Aldo BonomiAAster
Matteo PirasStarsUp
Carmelo RolloLegacoop
Elita Schillaci - Università Catania e SVP Foundation
Mario Sorrentino - Start Up Lab Seconda Università di Napoli
Eleonora Vanni - Coopfond e CFI

Ore 20.30

GET TOGETHER DINNER

 

MERCOLEDÍ 30 NOVEMBRE

Ore 9.00 - 12.00

LE STARTUP COOPERATIVE E GLI ESPERTI SI CONFRONTANO CON

I COOPERATORI SENIOR

Orietta AntoniniItaca
Francesco Berardini - Coop Liguria
Demetrio Chiappa - Doc Servizi
Vito Di Chiaro - Deco Industrie
Lauro Guidi - Agribologna
Marco Lami - Unicoop Tirreno
Enrico Marletto - Viaggi Solidali
Graziano Rinaldini - Formula Servizi


Ore 12.00


SUGGESTIONI DEGLI ESPERTI

Ore 12.30 - 13.30

LE PROSPETTIVE

Valeria Fascione - Regione Campania
Giorgio Ventre - Università di Napoli Federico II
Vincenzo Lipardi - Fondazione IDIS Città della Scienza
Aldo Soldi - Coopfond

Ore 13.30

CONCLUSIONI DI MAURO LUSETTI
Presidente nazionale Legacoop

Ore 14.00

BUFFET LUNCH

I Relatori


 
Il tempo di una nuova cooperazione è oggi, qui nel nostro Paese e a confermarcelo ci sono i tanti progetti di startup cooperative che in questi anni abbiamo sostenuto e valorizzato. Vogliamo raccontarveli, invertire i ruoli, ascoltare per lasciarci ispirare.


Le Startup Cooperative


 
Il tempo di una nuova cooperazione è oggi, qui nel nostro Paese e a confermarcelo ci sono i tanti progetti di startup cooperative che in questi anni abbiamo sostenuto e valorizzato. Vogliamo raccontarveli, invertire i ruoli, ascoltare per lasciarci ispirare.


SINTESI DEL MEETING





Coopstartup non è solo un progetto, è fatto di persone, soprattutto giovani, che da tutta Italia il 29 e 30 Novembre, si sono dati appuntamento a Napoli per condividere idee, valori, ma soprattutto progetti concreti d’impresa. Sono arrivate le startup cooperative dalla Liguria, dall’Emilia Romagna, dalle Marche, dalla Toscana, dall’Umbria, dal Lazio, dalla Campania e dalla Puglia e sono state loro le protagoniste del quarto Meeting Nazionale Coopstartup, promosso da Coopfond in collaborazione con Legacoop e organizzato nell’affascinante cornice di Città della Scienza.

Ad accogliere gli ospiti e i partecipanti al Meeting una poster session, una serie di strutture grafiche allestite in una sorta di percorso tra motori a idrogeno e turismo, teatro e droni, servizi per studenti e ecodesign, agroalimentare e rigenerazione urbana, totem esplicativi che hanno avuto il compito di descrivere la mission e il team delle startup cooperative nate dalle sperimentazioni territoriali. La sessione di apertura è stata l’occasione per tracciare la rotta, delineare le sfide tra vecchia industrializzazione ed economia della conoscenza. Successivamente è stato il momento di raccontare i principali risultati del progetto Coopstartup, le sperimentazioni locali, con i 717 progetti ricevuti, l’accompagnamento al pre-startup di 119 gruppi, i 53 progetti vincitori e le 22 startup cooperative create.

A partire dalla seconda sessione le startup hanno guadagnato il palco e nei due giorni di Meeting hanno avuto modo di incontrare economisti, sociologi, esperti di crowdfunding, esponenti di Legacoop, cooperatori di esperienza, con i quali da subito si è attivato un dialogo e un confronto aperto. Sono state poste molte domande e raccolti interessanti spunti di riflessione su problemi strategici, team building, acquisizione di competenze, comunicazione, rapporti con la burocrazia, finanza, concorrenza, marketing strategico, valori cooperativi. Le occasioni, anche informali, di racconto e condivisione sono state numerose e vivaci, come tante sono state le connessioni attivate. Alla fine è emersa una convinzione: “Le cooperative sono uno strumento adeguato per le startup perché possono realizzare una sintesi tra coesione sociale e innovazione.” In questo modo, i partecipanti, hanno dato un reale significato alla parola chiave “connessioni”, scelta dagli organizzatori come titolo del meeting, per unire, creare valore a partire dalle idee, dalle competenze, dalle relazioni, dalle persone.

Le foto


 
29 Novembre 2016 – PRIMA GIORNATA
Gli interventi introduttivi, i tavoli di lavoro, la poster session.


 


30 Novembre 2016 – SECONDA GIORNATA
Gli interventi degli esperti, i tavoli di confronto tra startup cooperative e cooperatori senior, le conclusioni.


I video


 
Il tempo di una nuova cooperazione






 
#Connessioni


COORDINAMENTO DEI LAVORI:
Mariangela Contursi, Alfredo Morabito, Barbara Moreschi, Luca Simeone
COMUNICAZIONE: Pazlab
ALLESTIMENTO: ecoplanner, cooperativa nata dal progetto Coopstartup
BUFFET LUNCH:Tobilì, cooperativa nata dal progetto Coopstartup
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA: Giovanna Colucci g.colucci@coopfond.it



UNA INIZIATIVA

PROMOSSA DA

IN COLLABORAZIONE CON